Come fare per...


ISCRIZIONE CAUSE CONTENZIOSO CIVILE

DOVE

  • Presso la Cancelleria del Contenzioso Civile Ordinario (Piano 2°, Torri C – D);
  • Per i decreti ingiuntivi, procedimenti sommari e la fase presidenziale di separazioni e divorzi giudiziali rivolgersi alla Cancelleria dei Procedimenti Sommari – Separazioni Giudiziali (Piano 2°, Torri A – D).

COS'È

Serve per iniziare una controversia in materia di:

  • stato della persona e diritti della personalità, famiglia, diritti reali, possesso, trascrizioni, successioni, contratti e obbligazioni varie;
  • diritto industriale, diritto societario, controversie di diritto amministrativo;
  • procedimenti di ingiunzione ante causam;
  • rapporti di mezzadria, di colonia parziaria, di compartecipazione agraria, di affitto a coltivatore diretto, nonché rapporti derivanti da altri contratti agrari (di competenza della sezione specializzata agraria);
  • rapporti di agenzia, di rappresentanza commerciale ed altri rapporti di collaborazione che si concretizzino in una prestazione di opera continuativa e coordinata, prevalentemente personale, anche se non a carattere subordinato.

CHI LO PUÒ RICHIEDERE

Le parti interessate e, di norma, per proporre domande in giudizio o per resistere alla altrui domanda, è fatto obbligo di essere assistiti da un avvocato.


COSA OCCORRE

L’atto di citazione notificato e/o il ricorso con la copia per l’ufficio e gli eventuali documenti che provano quanto si attesta nell’atto stesso, oltre alla nota di iscrizione a ruolo con la marca relativa per il contributo unificato secondo tabella e la marca da € 27,00 per il diritto previsto dall’articolo 30 del Decreto del Presidente della Repubblica 115/02.


QUANTO COSTA

Spese relative al valore della causa (salvo i casi previsti dalla legge).


TEMPO NECESSARIO

Giornaliera.